La brusca sterzata verso l’elettrico del gruppo Volkswagen, decisa pochi istanti dopo il dieselgate, è da tempo sotto gli occhi di tutti. È atteso un gran numero di modelli a batteria da parte di quasi tutti i brand del colosso e uno dei più attivi in materia, a dispetto del suo Dna sportivo, è Porsche. Hanno in rampa di lancio la Taycan ed è notizia recente che la prossima generazione della Macan non si berrà più un goccio di carburante, perché sarà solamente elettrica. E non è affatto detto che a Stoccarda si fermino alle sport utility e alle berline, con questa storia delle batterie.

Da appassionato, pur accettando di buon grado l’elettrico, spero di sentir cantare un 6 cilindri boxer ancora a lungo - e sono certo che quelli di Weissach non mi deluderanno -  ma un dubbio ce l’ho: dovessero prenderci la mano ad elettrificare, come riusciranno a dare carattere a ipotetiche Cayman o 911 full electric? Non parlo delle prestazioni, che saranno senza dubbio fotoniche. Ma in quanto a colonna sonora, che a mio avviso rappresenta la metà del godimento che un’auto sportiva offre, come la mettiamo?

Fra una Tesla Model S e una Volkswagen e-up!, al netto di quel che c’è attorno al guidatore, le percezioni uditive sono più o meno le stesse. E non certo da brividi lungo la schiena. Intendo dire che con l’elettrico è difficile disegnare la personalità di un propulsore, e dunque di una vettura. E chi ama visceralmente l’automobile non potrà più divertirsi a riconoscere una macchina a occhi chiusi, soltanto sentendola cantare. Perché finora così è stato: sei, otto, dieci, dodici cilindri. Ognuno a fare da marchio di fabbrica, con la sua voce, a un modello o addirittura a un intero brand. Sono anni che si parla di ingegneria del suono per le vetture elettriche. E a Weissach, su questo tema, c’è grande sensibilità ed esperienza. Hanno anche già promesso che con la Taycan udiremo qualcosa di diverso dal solito. Ma Porsche saprà davvero stupirci con qualcosa di unico e originale, capace di dare vita a un oggetto privo di anima come l’auto elettrica?