Spulciando le statistiche degli ultimi 20 anni sulle patenti del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, colpiscono i grafici storici sugli esami. Nell'anno appena, si fa per dire, trascorso, le prove d'esame (teoria + guida) sono diminuite dell'8,8% a 1.645.979. Si tratta della seconda caduta consecutiva, un "evento" che si era verificato solo un'altra volta, nel biennio 2005-2006. Stavolta, però il numero di esami ha fatto segnare un nuovo minimo storico dopo quello del 2011, quando si registrò un crollo del 19,3% rispetto all'anno precedente. E rispetto al massimo del 1992, il numero di esami sostenuti in Italia è crollato di oltre un terzo (-35,6%).