Dopo un calo legato al lockdown di un anno, fa i ladri di auto sono tornati al lavoro con particolare impegno (+30% nel secondo trimestre 2020) prendendo di mira soprattutto le SUV che ormai sono una su due tra le auto rubate. Le regioni più colpite sono Campania, Lazio, Puglia e Lombardia.

Lo studio particolarmente accurato è di LoJack, società americana parte del colosso CalAmp leader nei servizi telematici e nel recupero di veicoli rubati.

Perché allora le SUV (e in questa collocazione sono comprese anche le crossover) sono le più cercate?

Si potrebbe rispondere che succede perché ormai un’auto su due venduta è una SUV, ma è una risposta troppo sbrigativa. Infatti se questo è vero bisogna però considerare che il parco circolante è molto più grande rispetto al venduto degli ultimi due o tre anni, una mare dentro cui le SUV sono ben annegate.

Inoltre bisogna tener conto che buona parte dei furti non vengono fatti a scopo di rivendita del mezzo rubato ma piuttosto per usarlo col fine di azioni criminose dopo le quali verrà abbandonato oppure distrutto.

Quindi, ancora, perché le SUV?

A sentire le forze dell’ordine ci sono due ragioni principali. La prima riguarda la rivendita successiva o lo smantellamento del veicolo per metterne in circolazione i ricambi, ovviamente molto ricercati . Le SUV adesso tirano e interessano in Italia ma soprattutto nei paesi emergenti dell’Est Europa. Sono considerate vetture pratiche, multiuso e fanno abbastanza status. La seconda è che in molti casi sono considerate più funzionali in alcune azioni criminose per la loro capacità di carico e, paradossalmente, passerebbero più inosservate delle altre tipologie di vettura nel panorama attuale.

Ma quali SUV si rubano di più? Fiat 500X, Toyota Rav4 e Jeep Renegade sono quelle che fanno più gola, ma dall’immagine sopra si vede che per trovare delle vetture premium bisogna scendere all’ottavo posto con la Range Rover Evoque e poi al decimo con la Range Rover Sport. Spiegazione spicciola che viene sempre dalle forze dell’ordine: perché sono quelle che si trovano più facilmente parcheggiate in strada. Ormai i proprietari delle vetture più costose le tengono in garage e le sistemano in parcheggi a pagamento anche quando effettuano soste brevi.

E dove si rubano di più? La tabella sopra fa da sintesi quanto mai chiara. Lazio e Lombardia sono comprensibilmente tra le prime perché  lì la densità automobilistica è molto alta e poi perché nel Lazio c’è la capitale d'Italia con il record nazionale di abitanti. Invece Campania e Puglia ribadiscono un problema molto serio di criminalità diffusa, una piaga ben nota è che rimane la più grossa palla al piede per lo sviluppo di queste aree peraltro meravigliose e con un glorioso passato.