L' Huracán EVO RWD Spyder la vedo bene nel salotto di casa mia...

Il futuro sarà questo? La Lamborghini ha presentato la Huracán EVO RWD Spyder sul suo sito www.lamborghini.com facendo uso della realtà aumentata grazie alla funzione «AR Quick Look» di Apple per una visione mozzafiato su iPhone oppure iPad. L’esperienza virtuale permette di “immergersi” nella vettura, scegliendo l'inquadratura e aumentando le dimensioni fino alla scala 1:1, per guardare i dettagli di interni ed esterni con un elevato livello di realismo.

In ogni caso anche da PC  c’è la possibilità di godersi la nuova nata girandoci attorno, ingrandendone i particolari fino alle dimensioni reali, oppure spostandola a piacimento in versione 3D  e ammirare la vettura dalle angolazioni che più si preferiscono.

In tempi di pandemia si tratta di una risposta molto accattivante per tenere il contatto tra una casa automobilistica e i suoi potenziali clienti oppure anche per tenere ben informati gli stessi appassionati.

Difficile dire in questo momento se questo modo di lanciare un’automobile potrà sostituire i media tradizionali perché il filtro di chi è del mestiere può essere di grande aiuto a chi ne vuole sapere o capire di più, comunque è l’ennesimo salto in avanti che apre la via a un futuro sempre più intrigante.

D’altronde ancora per molto tempo sarà difficile per chi deve fare comunicazione mettersi in viaggio, soprattutto recarsi all’estero, per avere in anteprima un contatto diretto con le novità, e questo costringerà i costruttori a trovare modi sempre più innovativi per mostrare i loro prodotti ai potenziali clienti e invogliarli a raggiungere le concessionarie. In quest’ottica credo che nel breve assisteremo a trovate sempre più spettacolari e mi sto preparando a restare stupefatto.